Nato a Roma studia pittura alla scuola d' arte del prof. Virduzzo,docente al Liceo artistico di Via Ripetta a Roma, allievo poi di Luciani ,Vespasiani, Muratori e Cespa .Negli anni 70 parte dal monocromatico ottenendo numerosi riconoscimenti,fra i quali, l' ambita coppa Voci e Volti con l'opera "Il Monastero"nel 1977. Nello stesso anno gli viene conferito il Premio Settembre Braccianese per l' espressività di luci ed ombre, che caratterizzava le sue opere,particolarmente indicata per evidenziare la sua  forte personalità e la continua ricerca di visioni proprie ed originali.

 Queste doti artistiche e l' impegno nella ricerca di forme espressive, gli hanno consentito di entrare a pienoi titolo nel Comitato di critica e premiazione di Voci e Volti di Roma dal quale aveva ottenuto il suo primo riconoscimento che gli aveva aperto la strada alla notorietà.